Trama Film Barry Lyndon

Locandina

Locandina Barry Lyndon
Valutazione: 4/5

Trama:

Il periodo iniziale della storia è quello della Guerra dei Sette Anni (1756-1763). Redmond Barry Lyndon (R. O'Neal) è un giovane rampollo irlandese, orfano di padre e per nulla facoltoso. Il ragazzo si innamora nientemeno che della cugina Nora Brady (G. Hamilton) che lo stuzzica e provoca in continuazione. Barry non ha occhi che per Nora, per la quale inizia a nutrire un attaccamento morboso ed esagerato. Il ragazzo, cresciuto in un villaggio con lo zio, mette nei guai l'intera famiglia: il Capitano inglese John Quin (L. Rossiter), giunto al villaggio per reclutare soldati, è attratto da Nora. La famiglia Brady vede nel matrimonio tra Nora e John un grosso vantaggio economico. Ma Barry, geloso e protettivo, manca di rispetto e irrita il Capitano inglese oltre ogni misura. Barry ha giurato di uccidere chiunque proverà a chiedere la mano della cugina. Il giovane quindi, di parola, sfida a duello John Quin. I due, l'uno davanti all'altro e con le pistole puntate, sono pronti ad aprire il fuoco al momento opportuno: il fato vuole che ad avere la meglio sia il non preparato Barry. L'uccisione del Capitano rimane comunque un grave atto che avrà sicuramente delle conseguenze. I cugini di Nora suggeriscono al giovane ragazzo di andare e rimanere a Dublino fin quanto le acque non si saranno calmate. Un lungo e difficile viaggio di crescita e formazione sta per avere inizio..
search engine by freefind
Cerca trame, attori, registi, generi o l'anno di uscita
Barry Lyndon Scena 1  Barry Lyndon Scena 2  Barry Lyndon Scena 3  Barry Lyndon Scena 4

» SCHEDA FILM

Regista: Stanley Kubrick

Cast: Ryan O'Neal - Gay Hamilton - Leonard Rossiter - Marisa Berenson - Patrick Magee - Hardy Krüger - Steven Berkoff

Anno: 1975

Genere: Storico/Drammatico

Durata: 180 minuti

Nazione: Gran Bretagna - Germania - Irlanda

Ratings: Adulti e ragazzi

Budget: /

Incassi: 31,5 milioni di dollari

Oscar: 4: Migliore fotografia a John Alcott - Migliore scenografia a Ken Adam, Roy Walker e Vernon Dixon - Migliori costumi a Ulla-Britt Soderlund e Milena Canonero - Miglior colonna sonora a Leonard Rosenman

Sequel: /

Prequel: /