Trama Film Il Discorso Del Re

Locandina

Locandina Il Discorso Del Re
Valutazione: 3,5/5

Trama:

Nel 1925 Re Giorgio V regna su un quarto della popolazione mondiale: sono queste le parole incise nel primo fotogramma del lungometraggio. Il Re ha inoltre chiesto al secondo figlio di tenere il discorso di chiusura dell'Empire Exhibition: si tratta del Duca di York Albert Frederick Arthur George (C. Firth). Albert è emozionato e nervoso ma non può sottrarsi alla richiesta del padre: al momento di parlare alla nazione ed al mondo intero, l'uomo, causa balbuzie, non riesce a tenere un discorso fluido e scorrevole. Si è trattato purtroppo di un momento disastroso ed imbarazzante per la famiglia reale e non solo. Nel 1934, Albert non ha ancora superato il problema di balbuzie e ogni volta che può si sottrarre a discorsi pubblici e plateali. La moglie del Duca, Elizabeth Angela Marguerite Bowes-Lyon (S. B. Carter), ha sottoposto il marito alle cure dei migliori logopedisti e logoterapeuti di Londra ma senza ottenere alcun risultato. Una cosa è sicura: il Duca di York non potrà sottrarsi ai discorsi per tutta la vita. Elizabeth dunque consulta un specialista del linguaggio di origini australiane, Lionel Logue (G. Rush), forse l'ultima speranza per il marito. Lionel incontra Albert, ormai demoralizzato poichè convinto che la sua balbuzie non potrà mai essere curata. Lionel inizia le sedute e, con metodi particolari e poco noti, ottiene piccoli risultati. Alla fine delle sessioni, il Duca di York sarà in grado di tenere un discorso degno di un Re..?
search engine by freefind
Cerca trame, attori, registi, generi o l'anno di uscita
Il Discorso Del Re Scena 1 Il Discorso Del Re Scena 2 Il Discorso Del Re Scena 3 Il Discorso Del Re Scena 4

» SCHEDA FILM

Regista: Tom Hooper

Cast: Colin Firth - Geoffrey Rush - Helena Bonham Carter - Guy Pearce - Timothy Spall - Michael Gambon - Derek Jacobi

Anno: 2011

Genere: Biografico/Drammatico

Durata: 118 minuti

Nazione: Gran Bretagna - Australia

Ratings: Adulti e ragazzi

Budget: 15 milioni di dollari

Incassi: 441,2 milioni di dollari

Oscar: 4: Miglior film a Iain Canning, Emile Sherman e Garet Unwin - Migliore regia a Tom Hooper - Miglior attore protagonista a Colin Firth - Migliore sceneggiatura originale a David Seidler

Sequel: /

Prequel: /